La ginestra sul cortile

Fondazione Radicepura e Leggo. Presente Indicativo hanno organizzato “La Ginestra sul Cortile”, rassegna letteraria sul giallo, sul noir, intrighi di altro genere (come le serie tv)., tre domeniche di settembre con i migliori autori e sceneggiatori italiani per una chiacchierata letteraria nella splendida cornice del giardino mediterraneo di Radicepura.

Domenica 16 settembre, ore 18:30
Dalla letteratura alle serie televisive.

Come cambiano i modelli di racconto televisivi.

Niccolò Ammaniti

Ha esordito nel 1995 con il romanzo Branchie. È autore di romanzi e racconti tradotti in oltre 44 paesi: Fango (1996), Ti prendo e ti porto via (1999), Io non ho paura (2001, Premio Viareggio), Come Dio comanda (2007, Premio Strega), Che la festa cominci (2009), Io e te (2010), Il momento è delicato (2012) e Anna (2015). Dai suoi libri sono stati tratti cinque film: L’ultimo capodanno (di Marco Risi, 1998), Branchie (di Francesco Ranieri Martinotti, 1999), Io non ho paura e Come Dio comanda (entrambi diretti da Gabriele Salvatores, 2003 e 2008), Io e te (di Bernardo Bertolucci, 2012). È autore e regista del docu-film The Good Life (2014). Nel 2018 è showrunner, co-sceneggiatore e co-regista de Il miracolo, una serie tv originale SKY Atlantic.

Francesca Manieri

È una sceneggiatrice italiana. Per il cinema ha realizzato tra gli altri film la sceneggiatura di Il Rosso e il blu, Vergine giurata, Veloce come il vento, Smetto quando voglio Masterclass, Smetto quando voglio ad honorem. Per la Televisione la serie Tv per Sky Atlantic Il Miracolo. Candidata alla miglior sceneggiatura ai David di Donatello nel 2013 per Il rosso e il blu, per Veloce come il vento per la migliore sceneggiatura originale e per Piccoli crimini coniugali nel 2017. Nel 2015 ha vinto il Premio Nora Ephron al Tribeca Film Festival per Vergine giurata.

Report per immagini de "La ginestra sul cortile" con Niccolò Ammaniti e Francesca Manieri.

Foto di Federico Coco

Domenica 23 settembre, ore 18:30
Presentazione del romanzo

"Sabbia nera" (Einaudi)

Cristina Cassar Scalia

Ha pubblicato La seconda estate (Premio Internazionale Capalbio Opera Prima) e Le Stanze dello scirocco per Sperling e Kupfer, Sabbia Nera per Einaudi Stile Libero Big di cui sono stati già acquisti i diritti cinema e tv.

Report per immagini de "La ginestra sul cortile" con Cristina Cassar Scalia, con la conduzione di Giuseppe Lorenti, le letture di Manuela Ventura, Le musiche di My Friend Dario (Dario Aiello) e Renato S. Mancini. Foto di Martina Rapisarda.

Domenica 30 settembre, ore 18:30
Massimo Carlotto, il noir italiano.

Dall'Alligatore a Sbirre

Massimo Carlotto

Scrittore, drammaturgo, giornalista, saggista, fumettista e sceneggiatore italiano. Considerato uno dei padri dl noir italiano, è famoso per la saga dell’Alligatore con oltre 10 romanzi, l’ultimo Blues per cuori fuorilegge e vecchie puttane, tutti per e/o edizioni. Il suo ultimo libro è Sbirre, Rizzoli, scritto con altri due padri del giallo italiano Giancarlo De Cataldo e Maurizio De Govanni. Nel 2002 ha vinto il Premio Scerbanenco con Il Maestro di Nodi e nel 2007 è stato finalista all’Edgar Allan Poe Awards con Arrivederci amore ciao. Per il cinema ha scritto soggetto e sceneggiatura de Il fuggiasco, Morte di un confidente in Crimini (2007) e Little Dream in Crimini 2 (2009). Nel 2018 ha condotto su RAI 4 “Criminal Minds”, una selezione di episodi della popolarissima serie tv della ABC Studios, ispirati a fatti e personaggi di cronaca.

"La ginestra sul colrtile", rassegna letterario sul giallo, sul noir e intrighi di altro genere (come le serie tv). 16,23 e 30 settembre 2018 a Radicepura.

La Fondazione Radicepura nasce nel marzo del 2017 per volontà della famiglia Faro, con a capo il padre Venerando, fondatore di Piante Faro, la più importante realtà vivaistica d’Europa nella produzione di piante tropicali e subtropicali ornamentali di tipo mediterraneo. Ciò al fine di promuovere, da sempre, la Sicilia e il territorio locale attraverso iniziative di altissimo livello culturale e artistico portate avanti con grande passione e dedizione. Attraverso la Fondazione Radicepura la famiglia Faro vuole mettere a disposizione della collettività l’esperienza maturata in decenni di attività nel proprio settore e nel campo dell’arte e della cultura, ma soprattutto vuole perseguire alcuni obiettivi di solidarietà sociale attraverso la tutela e la valorizzazione dell’ambiente, l’istruzione e la formazione, la ricerca scientifica di interesse sociale.

www.radicepura.com

Leggo. Presente Indicativo è un’associazione culturale nata dalla esperienza delle attività di presentazioni editoriali. È qualcosa che vive e cresce nel mondo della letteratura, ma che si sviluppa e allarga anche al teatro, alla musica, al cinema. Attività e obiettivi dell’associazione sono promuovere iniziative in ambito letterario, teatrale, musicale, contribuire a diffondere una cultura della scrittura e della lettura, della produzione musicale e teatrale con un’attenzione particolare alla valorizzazione delle risorse del territorio in cui opera, siano esse talenti artistici ed espressivi siano esse spazi, tempi e luoghi.

Scopri di più »

Sponsored by